Home > Vini > Toscana > Capezzana > Ghiaie della Furba

Ghiaie della Furba

Ghiaie della Furba

Descrizione: Nato nel 1979 da un’idea di Ugo e Vittorio Contini Bonacossi, che volevano produrre a Carmignano un vino con un UVAGGIO bordolese. La prima vigna, composta da Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Merlot era situata sul terreno ghiaioso alluvionale del torrente Furba, da cui prende il nome.Nel 1992, quando è entrata in produzione la vigna S. Alessandro, interamente di Cabernet Sauvignon, l’uvaggio è stato modificato; nel 1998 è stato aggiunto il Syrah. Il Ghiaie della Furba si affina per un anno in barriques e per cica 2 anni in bottiglia. Analisi sensoriale: rosso RUBINO con RIFLESSI porpora. Olfatto di peperone giallo, cassis, cacao, speziato di cannella, noce moscata, bergamotto, su intrigante balsamicità. Gusto CALDO e morbidissimo, con tannini setosi su spina acida che ne sostiene l’ottimo equilibrio. Lunga chiusura imperniata su ritorni balsamici e cioccolatosi. Abbinamenti suggeriti: carni rosse in genere e formaggi stagionati…

Indietro