Home > Vini > Toscana > Castello di Ama > Il chiuso Castello di Ama

Il chiuso Castello di Ama

Il chiuso Castello di Ama

Vinificazione: Le uve di Pinot Nero sono state raccolte il 25 e 26 agosto mentre quelle di Sangiovese il 23 e 26 settembre. La vinificazione delle due varietÓ Ŕ stata effettuata separatamente con un accurato controllo della temperatura di fermentazione. La macerazione si Ŕ protratta per circa 25 giorni per il Sangiovese mentre per 12 giorni per il Pinot Nero durante i quali le bucce hanno rilasciato le componenti pi¨ nobili sia aromatiche che polifenoliche. Alla macerazione ha fatto seguito la FERMENTAZIONE MALOLATTICA operata in barriques di rovere francese ed il successivo assemblaggio. Affinamento: Il consueto travaso post-malolattica ha dato inizio al vero e proprio affinamento che si Ŕ prolungato per circa sei mesi in barriques. Il 20-22 Giugno 2012 il vino Ŕ stato imbottigliato ottenendo: circa 55.000 bordolesi Caratteristiche del vigneto: Il Pinot Nero fu impiantato nel 1984 sulle pendici della vallata San Lorenzo per una superficie complessiva di 4.15 ettari con CLONI provenienti dalla Borgogna (111-114-115). La forma di allevamento a Lira Aperta ed il terreno ad alta percentuale calcarea di alberese e galestro permettono a questa varietÓ di raggiungere la perfetta maturazione. Il Sangiovese deriva dai giovani impianti di diversi vigneti di proprietÓ.

Indietro