Home > I vitigni autoctoni > Liguria > Rossese Bianco

Rossese Bianco

Rossese Bianco

Difficile è ricostruire la storia di questa antica varietà a bacca bianca, della quale si hanno notizie frammentarie legate alla sua presenza in territori distanti fra loro: a partire da S. Biagio della Cima, nell’imperiese, arrivando fino allo Riomaggiore, nello Spezzino, passando per Albisola, nel Savonese. Tutti i vitigni omonimi fino ad oggi esaminati hanno in comune il grappolo più o meno spargolo ed il colore della bacca giallo verdastro con sfumature ambrate, a seconda della maturità e dell’esposizione dei vigneti. Quando vinificato in purezza genera un vino di intenso profumo fruttato e floreale, marcato da note dolci di vaniglia. In bocca esso appare pieno e corposo, con acidità viva ma ben assemblata alle altre componenti.

Indietro