Home > I vitigni autoctoni > Friuli > Piculit Neri

Piculit Neri

Piculit Neri

Già presente nell’esposizione regionale delle uve tenutasi presso i locali dell’Associazione Agraria Friulana di Udine nel 1863 e nel 1921, ne è indicata la coltivazione nel comune di Castelnovo. Il vitigno è pure citato nel vecchio e nuovo “Vocabolario di lingua friulana” del Pirona con area di coltivazione in Castelnovo. Uno studio ampelografico pressoché completo del prof. R. Candussio è stato pubblicato nella rivista “Il Vino” (1975). Da non confondersi con il Picolit Rosso del Friuli o con il Refosco Gentile. Il nome significa “piccolino” in quanto con ogni probabilità trae il nome dalla forma minuta degli acini. Attualmente si coltiva solo nella zona di Castelnuovo del Friuli e di Pinzano al Tagliamento.

Indietro