Home > I vitigni autoctoni > Piemonte > Malvasia Nera Lunga Piemonte

Malvasia Nera Lunga Piemonte

Malvasia Nera Lunga Piemonte

Il vitigno Malvasia Nera Lunga, come le altre Malvasie a bacca nera, apparteine a quella famiglia di vitigni Il cui nome "Malvasia" deriva da una variazione contratta di Monembasia, roccaforte bizantina abbarbicata sulle rocce di un promontorio posto a sud del Peloponneso, dove si producevano vini dolci che furono poi esportati in tutta Europa dai Veneziani con il nome di Monemvasia. Il vino fatto con questa varietà era divenuto estremamente popolare, tanto che Venezia pullulava di osterie, chiamate Malvase, consacrate al suo consumo. Un altro documento di quegli anni si trova citato vino “malvaticus”, era la Malvasia a bacca nera, prodotta a Cipro e commercializzata anche in Piemonte.Nel 1468 nel comune di Mondonio si rileva la prima citazione di un vigneto di Malvasia. Il vitigno Malvasia Nera Lunga sta soppiantando la 'Malvasia di Schierano' in quanto dotato di maggiore vigore e produttività. Infatti, la 'Malvasia di Schierano' si presenta spesso notevolmente indebolita, anche per malattie (da virus e simili), tanto da non essere in molti casi più utilizzata nel rinnovo di piante morte. La Malvasia nera lunga è oggi la Malvaisa più diffusa a nella zona di Castelnuovo Don Bosco: in alcune aziende rappresenta il 100% della Malvasia.

Indietro