Home > I vitigni autoctoni > Campania > Olivella Nera

Olivella Nera

Olivella Nera

Il curioso nome di questa varietà a bacca nera fa riferimento alla forma dell’acino, che ricorda l’oliva sia nella forma ovaloide che nel colore violaceo. A lungo confusa con il vitigno Sciascinoso, a causa della somiglianza morfologica fra le due varietà, l’Olivella è risultata invece essere un vitigno a sè stante, fra i più vecchi della Campania, idoneo alla produzione di vini di grande pregio. Nella media è sia la sua tolleranza alle principali malattie crittogamiche che la resistenza alle avversità climatiche. Concorre alla produzione di uno dei più famosi vini campani, il vino DOC Lacryma Christi del Vesuvio, nelle tipologie Rosso e Rosato, prodotto in quindici Comuni in provincia di Napoli, localizzati sulle pendici del vulcano.

Indietro

Gragnano Grotta del Sole

Gragnano Grotta del Sole

Maggiori informazioni